Onicocriptosi (Unghia incarnita)
29 Ottobre 2017
Onicomicosi
29 Ottobre 2017

Onicogrifosi ed Unghie ispessite

L’onicogrifosi si caratterizza per allargamento ed ispessimento della lamina ungueale.

L’unghia mostra una crescita rallentata ed asimmetrica, pertanto si presenta ispessita ed incurvata lateralmente ad artiglio nella direzione di minore crescita.

Onicogrifosi ed Unghie ispessite

L’alterazione, aumentando la compressione e pressione della calzatura, può dare luogo a emorragie subungueali, in special modo in presenza di diabete mellito o arteriopatia periferica degli arti.

Questa malformazione interessa quasi esclusivamente le unghie dei piedi (soprattutto l’alluce), non si associa generalmente a dolore ed è più comune nei soggetti anziani, probabilmente favorita da difetti circolatori o da deformità ossee legate ad artrosi o ad alluce valgo, mentre nelle donne, che usano tacchi alti, e nei bambini  che cominciano a camminare, i microtraumi rappresentano la causa principale.

Le unghie ispessite possono essere il risultato di anomalie genetiche, traumi, inadeguato apporto ematico, infezioni fungine o  condizioni infiammatorie della pelle come la psoriasi. L’ispessimento può  provocare dolore ed è  spesso associato a separazione distale della lamina ungueale, invasione fungina secondaria, emorragia subungueale  e lesioni cutanee.

Prenota una visita